Sentire l’Autunno che vive lì fuori,

Il suono del vento,

Attraversare le foglie rosso arancio,

Lo scuotersi dolce e lento degli alberi,

Il profumo di resina che inonda i sensi.

Guardarti attraversare il mondo,

In un mare di verità nascoste,

Da il senso di un albero scosso dal vento,

Le parole portate via lontano,

Il suono della seta quando attraversa i tuoi capelli,

Il tuo ondeggiare fiero e umile allo stesso tempo,

Il tuo corpo sinuoso modellato dal tempo.

E più ti guardo in silenzio,

Più mi riconosco,

Come nei giochi d’uno specchio,

E sento l’Amore dentro come un fuoco,

Acceso dal vento.

Giuseppe La Mura set 2022
testo: copyright legge 22 Aprile 1941 n°633
photo: Web

Pubblicità

2 pensieri su “

I commenti sono chiusi.