Nasceva la notte,

Tra racconti e sogni,

D’un giorno che stava per andarsene.

Parole stese al vento,

Asciugate come lenzuola bianche al calor del sole,

E infiniti colori,

Sfumature di desideri e voglie,

Da rubare alla notte.

Era così burrascoso il mare,

Al tempo dell’Amore.

Giuseppe La Mura gen 2022
testo: copyright legge 22 Aprile 1941 n°633
photo: Web

Le conchiglie appena sotto il mare,

Son portate via dalle maree,

Adesso giacciono sulla riva,

Vuote,

Ricoperte dalla sabbia.

Così le emozioni,

Si stratificano appena sotto la pelle,

Sono portate via dal tempo,

E sedimentano in silenti cumuli inermi nella clessidra,

Dove non c’è più vento.

Giuseppe La Mura gen 2022
testo: copyright legge 22 Aprile 1941 n°633
photo: Web