Una tela bianca,

La notte buia,

Sfumature infinite di tinte in chiaroscuro,

Tra bianco e nero,

Ci si mette di mezzo il grigio,

Le sue tonalità a dipingerne il cuore.

E anche i contorni delineati al giorno,

La notte assumono forme sbiadite.

E ci si perde in immagini,

In sogni,

E ci s’innamora di ciò che non si conosce,

Ci s’innamora dell’ignoto.

Come in Amore,

Si cerca di afferrare ciò che non è,

E Amare l’altro senza conoscersi.

Giuseppe La Mura set 2021
testo: copyright legge 22 Aprile 1941 n°633
photo: Web