Un altro giorno da vivere

E poi ricordare,

Scrivere.

Vedo montagne e colline,

E alberi stagliarsi nell’azzurro

E le sottili cime toccarne il cielo.

E immagino le radici,

Scendere giù fino a lambire il mare.

E la vita è così,

Scende giù in profondità

Scava, la roccia e la sabbia,

Assaggia l’amaro

Se ne nutre e lo conosce,

Mentre le cime vanno sempre più sù

Si lasciano accarezzare dal vento

Si lasciano frustare dalle onde del mare

A volte si lasciano bruciare dagli incendi.

Che metafora la vita,

Cerchi cercetezze

E avrai tanti dubbi

Trovi dubbi e avrai infinite strade da percorrere.

Un altro giorno da vivere

Un altro giorno da scrivere

Un altra età tutta da inventare.

Giuseppe La Mura ago 2021
testo: copyright legge 22 Aprile 1941 n°633
photo: Web

5 pensieri su “

  1. Trovi dubbi e avrai infinite strade da percorrere.

    Un altro giorno da vivere

    Un altro giorno da scrivere

    Un altra età tutta da inventare
    Giuseppe mi pare così certi giorni è un po’ dura …Però provo . Buon tutto ☀️🐢

    Piace a 1 persona

  2. “Che metafora la vita,

    Cerchi cercetezze

    E avrai tanti dubbi

    Trovi dubbi e avrai infinite strade da percorrere.

    Un altro giorno da vivere

    Un altro giorno da scrivere

    Un altra età tutta da inventare.”
    Penso sia così un po’ per tutti, ma forse è proprio questo che fa bella la vita. 💖

    Piace a 1 persona

I commenti sono chiusi.