Nulla è definitivo,

C’è sempre rimescolanza,

Le certezze si sgretolano,

Inutili come le scritte sulla sabbia,

Nuvole di castelli in aria.

I colori nascono dal buio,

Ed ogni giorno muoiono col buio.

Onde agitano il mare,

Vento che le schiaffeggia.

Tutto ciò che inizia ha naturale fine,

Tutto ciò che finisce,

Sarà materia per nuova vita,

E darà origini ad altro inizio.

Come il dolore e la gioia,

Che intarsiano l’Anima

E danno forma, fragilità e forza

A quel piccolo mondo

Che chiamiamo Cuore.

Giuseppe La Mura ago 2021
testo: copyright legge 22 Aprile 1941 n°633
photo: Giuseppe La Mura

Un sorso d’acqua salata,

Sta qui la felicità,

Nello sguardo pieno di cielo e mare,

Che sazia l’Anima,

Infinita,

Senza stanze, senza pareti,

L’Io che si mescola,

Si fonde e si confonde

Nella pace dell’infinito.

L’Amore sta qui,

Dentro questo spazio e questo tempo,

In soffio di mare,

Nel respiro del vento.

Giuseppe La Mura ago 2021
testo: copyright legge 22 Aprile 1941 n°633
photo: Giuseppe La Mura