L‘odore d’una notte

Il caldo soffocante dell’estate addosso

Spengo le luci,

Spalanco le imposte

Chiudo gli occhi per un attimo

E sogno ad occhi chiusi

Una notte d’estate con Te,

Il sapore del tuo corpo sulle labbra

Il sapore del sale, cristalli di sudore,

L’odore del tuo mare,

Il fragore,

Il fruscio della veste di seta

Mentre la sfili ti spogli

E con essa cadono nel buio le paure

Mentre il cuore

Si veste di passione

Si tinge di Rosso e d’Amore.

Giuseppe La Mura giu 2021
testo: copyright legge 22 Aprile 1941 n°633
photo: Web

Un pensiero su “

I commenti sono chiusi.