Un attimo

E la fine del giorno

Diventa una pagina d’un romanzo.

Un sogno,

Un abito delicato,

Farfalle che volano s’un fiore

Tinte d’infinite sfumature

I profumi d’un tramonto.

Un tuo bacio,

Ha il sapore del vino rosso,

Caldo nel sangue,

Fresco sulle labbra rosee.

Sa di rose rosse,

Di fragoline selvatiche,

Di mirtilli e dolci frutti di bosco.

Un altro attimo,

Un’altra pagina il vento spoglia e sfoglia.

Giunge una carezza sul viso,

Sembra un abbraccio d’amore,

Chiudo gli occhi e ti sogno,

Mentre il giorno dolcemente muore.

Giuseppe La Mura mar 2021
testo: copyright legge 22 Aprile 1941 n°633
photo: Giuseppe La Mura

3 pensieri su “

I commenti sono chiusi.