Il tempo

Si sente il tempo quando suona,

Quando batte forte alla porta del Cuore.

Rintocchi secchi,

Colpi forti nel petto

Arrivano a sentirsi fino in gola,

Segnano le ore del desiderio,

Scandiscono i battiti del cuore,

Quando è forte il desiderio di far all’amore.

Tic toc…tic toc..

E il caffè resta lì,

Fermo sulle tue calde labbra,

Lo immagino, lo sogno,

Lo desidero.

Si posa agli angoli della tua bocca,

Basta un si e verrei a leccarlo,

A prendermelo dalle tue labbra .

Allora ti guardo,

Guardo i tuoi occhi,

Aspetterò che mi parlino,

Che mi dicano in silenzio

Che mi vuoi,

Che mi desideri,

Che vuoi stare sola con me,

Perchè mi vuoi dentro di te,

Che vuoi le mie labbra tutte per te,

Come farfalle libere di volare

E baciare ogni parte del tuo corpo,

Che sa di fragole e rose,

Del profumo dolce dei peschi in fiore

Che sa d’Amore quando viene a primavera l’Amore.

Giuseppe La Mura mar 2021
testo: copyright legge 22 Aprile 1941 n°633
photo: Web