Piove

E l’odore del caffè

Riscalda casa,

Accende le tue labbra

Disegna linee morbide e carnose.

A vederle sembrano un mare calmo

Con le sue onde dolcemente increspate.

E mentre bevi il caffè

Sento il bisogno di avvicinarmi

E baciarti,

Il desiderio di tuffarmi

Dal trampolino delle tue labbra

Sentir le infinite emozioni che celi

Il mondo sommerso,

Gli abissi del tuo Cuore.

Giuseppe La Mura feb 2021
testo: copyright legge 22 Aprile 1941 n°633
photo: Web