Tornare a casa

Trovarti, con mio immenso stupore,

Ad aspettarmi.

Nonostante le fatiche patite,

Avrei fame soltanto di te.

Prenderti in braccio

Portarti nel letto,

Starti in silenzio accanto,

Guardare il tuo petto sollevarsi e abbassarsi,

Il ritmo del tuo Cuore.

E,

Di ciò che resta della notte,

Farne soltanto Poesia,

Scritta nel buio per Te.

Mi basterebbe il tuo sguardo,

Sentire le carezza dei tuoi occhi,

Per illuminarmi il fondo del tunnel

Dove trascorro intere giornate.

Mi basterebbe intravedere il seno

Nascosto dai tuoi capelli,

Per sentire quel piacevole calore,

Incendiarmi di rosso le labbra.

Giuseppe La Mura nov 2020
testo: copyright legge 22 Aprile 1941 n°633
photo: Web

Happiness is a butterfly – Lana Del Rey

Do you want me or do you not?
I heard one thing, now I’m hearing another
Dropped a pin to my parking spot
The bar was hot, it’s 2 am, it feels like summer
Happiness is a butterfly
Try to catch it like every night
It escapes from my hands into moonlight
Every day is a lullaby
I hum it on the phone like every night
And sing it for my babies on the tour life
Ah ah
If he’s a serial killer, then what’s the worst
That could happen to a girl who’s already hurt?
I’m already hurt
If he’s as bad as they say, then I guess I’m cursed
Looking into his eyes, I think he’s already hurt
He’s already hurt
I said, “Don’t be a jerk, don’t call me a taxi”
Sitting in your sweatshirt, crying in the backseat
Ooh
I just wanna dance with you
Hollywood and Vine, Black Rabbit in the alley
I just wanna hold you tight down the avenue
I just wanna dance with you
I just wanna dance with you
Baby, I just wanna dance (dance)
With you (dance)
Baby, I just wanna dance (dance)
With you
Left the canyon, drove to the club
I was one thing, now I’m being another
Go down to Sunset in the truck
I’ll pick you up if you’re in town on the corner
Ah ah
Happiness is a butterfly
We should catch it while dancing
I lose myself in the music, baby
Every day is a lullaby
Try to catch it like lightning
I sing it into my music, I’m crazy
If he’s a serial killer, then what’s the worst
That could happen to a girl who’s already hurt?
I’m already hurt
If he’s as bad as they say, then I guess I’m cursed
Looking into his eyes, I think he’s already hurt
He’s already hurt
I said, “don’t be a jerk, don’t call me a taxi”
Sitting in your sweatshirt, crying in the backseat
Ooh
I just wanna dance with you
Hollywood and Vine, Black Rabbit in the alley
I just wanna hold you tight down the avenue
I just wanna dance with you
I just wanna dance with you
Baby, I just wanna dance (dance)
With you (dance)
Baby, I just wanna dance (dance)
With you

Gli esili fili d’erba

Distesi sui prati

Nei pomeriggi di primavera

Adesso dormono,

Come l’Amore e gli amanti

Un tempo distesi su di essi

A guardarsi e baciarsi,

Ora di loro restano impronte nascoste

Coperte da esili foglie dipinte

Dei colori rosso e carminio

Che si osservano soltanto in un tramonto.

Giuseppe La Mura nov 2020
testo: copyright legge 22 Aprile 1941 n°633
photo: Web

Esco,

Finalmente un’altro giorno è andato via.

Archiviato come tutti gli altri giorni,

Una inutile collezione di ore e lavoro.

Sono distrutto,

Cammino tra il silenzio di una città ovattata.

Dalla strada,

Sento il vociare di famiglie

Discutono.

Sento televisori accesi

Illuminano stanze buie.

I miei passi sulla strada bagnata

Sono lievi,

Veloci, come una carezza sul velluto blu scuro.

Ho freddo e fame,

Il tragitto dal lavoro a casa

Sembra più lungo del solito,

I passi affondano nei pensieri,

Nei ricordi,

Nella stanchezza di una vita tutta storta.

Arrivo a casa,

Fredda, buia, vuota.

Riempio qualche bicchiere di vino,

Mi anestetizzo del dolore,

E lascio il mio destino

Tra le braccia della notte.

Giuseppe La Mura nov 2020
testo: copyright legge 22 Aprile 1941 n°633
photo: Web