Quante volte ho sognato

Un desiderio di portarTi al mare

D’inverno.

Osservare il tramonto

Riflesso nei tuoi occhi

Guardarti le labbra incendiarsi di rosso

E dissetarmi dalla tua bocca

Per placare la sete d’Amore

Di Te.

Quante volte

Ho desiderato spegnere il deserto

Che mi devasta il Cuore,

Quante volte mi avresti tenuto in vita

Bevendo dei tuoi baci.

Giuseppe La Mura nov 2020
testo: copyright legge 22 Aprile 1941 n°633
photo: Web

5 pensieri su “

I commenti sono chiusi.