Per quante strade abbia percorso

Per quanti amori inventati,

Sono sempre tornato a Te.

Sei nel Cuore

Tra l’Anima e le vene dipinte di rosso.

Sei nei tramonti

Nelle estati

Nei miei freddi inverni

Come una coperta sul corpo

Come vino nelle vene

Come fuoco tra le mie mani,

Tu e il ricordo vivo dei tuoi baci,

Dei tuoi seni,

Dei tuoi occhi,

Del tuo corpo,

A scaldarmi la vita

Fatta da questi giorni vuoti.

Giuseppe La Mura nov 2020
testo: copyright legge 22 Aprile 1941 n°633
photo: Web