Il tuo corpo,

La quiete dentro di Te,

Si fonde con quella del mare.

Nel tuo cuore,

Mi immergo, mi inabisso, mi perdo

Per ritrovarmi quando ti accarezzo la schiena,

Quando ti stringo la mano,

Quando assaporo e scopro com’è un bacio,

Dolce e salato.

Giuseppe La Mura ago 2020
testo: copyright legge 22 Aprile 1941 n°633
photo: Giuseppe La Mura

Un pensiero su “

I commenti sono chiusi.