La sabbia calda,

Scivola tra le mie dita.

Accarezzo la ruvidezza della vita,

Gioco mentre osservo lo scorrere del tempo.

Il sole disegna un arco,

Invisibile

Scocca i suoi raggi in mille direzioni

Potrei guardarli tutti,

Però mi soffermo dove brilla il mare,

Il luccichio del sale sulle tue labbra,

Nei diamanti trasparenti,

Quello che vedo,

Nel silenzio dei tuoi occhi.

Giuseppe La Mura ago 2020
testo: copyright legge 22 Aprile 1941 n°633
photo: Giuseppe La Mura

2 pensieri su “

I commenti sono chiusi.