66dbaa4fef8197f48eebd451ac3018c9

Guardavo il mondo

Ero un ragazzino.

Osservavo l’evolversi delle storie d’Amore,

Quelle che si svolgevano ai bar,

Nelle stazioni, all’arrivo e alle partenze.

Guardavo i volti degli amanti,

Ascoltavo le loro parole,

Osservavo quando sparivano dietro ai muri,

E immaginavo cosa facessero in quelle ore.

Adesso,

Guardo il mondo e pur se non sono un ragazzino,

Voglio immaginarmi che esiste l’Amore

Così come lo percepivo già allora.

Giuseppe La Mura lug 2020
testo: copyright legge 22 Aprile 1941 n°633
photo: Web