Rintocchi di campane

Nell’aria c’è profumo di pane

Il sole sorge

Preannuncia un altro giorno d’estate.

Il letto è vuoto

Profuma di te

E del tuo caldo fiore.

Un timido raggio di sole

Si fa spazio tra le imposte semichiuse

Ti scopre nuda,

Come fa il giorno con la luna,

A guardare in lontananza il mare

Col desiderio sulla bocca

Di sussurrare la parola Amore

E sale bianco da poter baciare.

Giuseppe La Mura lug 2020
testo: copyright legge 22 Aprile 1941 n°633
photo: Web