Ascolta & Leggi: Claude Debussy con poesie di Giuseppe La Mura

Flavio Almerighi

almerighi

Giuseppe La Mura, è un artista che sa scrivere l’amore vivendone l’invissuto, trasformando ogni giorno l’impossibilità in autentica poesia. Ogni tanto mi piace ospitarlo qui, quasi a sua insaputa e senza che me lo chieda, schivo com’è. Ho scelto alcuni brani della sua produzione più recente, buona lettura e grazie a Giuseppe.

La notte è una Poesia
Una pagina bianca
Su cui scrivere.
Gli amanti la comporranno in silenzio
Saranno baci
Mani che s’intrecciano
Occhi che si cercano
Corpi che si annusano.
Chi invece sarà solo
Scriverà soltanto.
Avrà pagine bianche
Come le notti.
Ci sarà
Chi le riempirà provando a immaginare
Le emozioni degli amanti.
Chi attingerà dai ricordi
L’Amore vissuto,
L’Amore provato,
L’Amore sognato.

*

Un universo di libri,
Di vite, di storie
Vere, assurde, di fantascienza.
Storie di uomini e donne.
Lessi, sfogliai,
Spogliai avidamente tante storie di donne,
Pagine della loro vita,
Mondi mi si aprivano…

View original post 243 altre parole

2 pensieri su “Ascolta & Leggi: Claude Debussy con poesie di Giuseppe La Mura

I commenti sono chiusi.