Un pomeriggio d’estate,

Il vento caldo bussa alla porta

E ti fai trovare pronta

Nella stanza semibuia,

Con una veste trasparente di seta rossa,

Che copre le intimità più profonde.

Ti sfiori le labbra con delicatezza

E immagini la passione,

La pulsione istintiva dell’Amore,

Il desiderio che nasce dal Cuore.

Giuseppe La Mura giu 2020
testo: copyright legge 22 Aprile 1941 n°633
photo: Web

La notte è una Poesia

Una pagina bianca

Su cui scrivere.

Gli amanti la comporranno in silenzio

Saranno baci

Mani che s’intrecciano

Occhi che si cercano

Corpi che si annusano.

Chi invece sarà solo

Scriverà soltanto.

Avrà pagine bianche

Come le notti.

Ci sarà

Chi le riempirà provando a immaginare

Le emozioni degli amanti.

Chi attingerà dai ricordi

L’Amore vissuto,

L’Amore provato,

L’Amore sognato.

Giuseppe La Mura lug 2020
testo: copyright legge 22 Aprile 1941 n°633
photo: Web

A guardarsi negli occhi

Non ci stancammo mai.

Di dolci silenzi erano fatte queste poche ore

Che ci videro uniti per attimi di felicità.

Poi andò via la notte

E tra le lenzuola calde

Restarono avvolti i nostri sogni.

Arrivò il giorno,

E le incertezze restarono strette al buio,

Avvolte attorno i nostri cuori.

Giuseppe La Mura feb 2020
testo: copyright legge 22 Aprile 1941 n°633
photo: Web

storyboard0061

Entrai in una biblioteca,

Un universo di libri,

Di vite, di storie,

Vere, assurde, di fantascienza.

Storie di uomini e donne.

Lessi, sfogliai,

Spogliai avidamente tante storie di donne,

Pagine della loro vita,

Mondi mi si aprivano davanti ai miei occhi,

Tra le mie dita.

Alcune mi incuriosivano tanto erano assurde,

Altre mi annoiarono,

Altre ancora non mi piacevano.

Un giorno,

Camminando nella biblioteca,

Nel percorso giornaliero della vita,

Incontrai Te.

E me ne innamorai subito,

Già leggendo soltanto il prologo,

L’introduzione.

E mai intuizione fu così giusta.

Iniziai a venire a leggerti,

Ad ascoltarti,

A capirti.

E più leggevo più m’innamoravo,

Ti tenevo stretta sul petto,

Proprio come fanno le adolescenti,

Che si tengono strette

Le pagine dei loro diari segreti sul seno,

A contatto col loro Cuore,

Per sentire quanto batte forte l’Amore.

Poi ogni giorno veniva sera,

E non potevo portarti a casa,

Non era mio quel libro,

Non potevo continuare a tenerti stratta sul petto,

Non potevo sfogliare le pagine,

Leggerti stando a letto.

Ti riponevo,

E con malinconia,

Ti davo appuntamento al giorno dopo.

E così fu,

Sera dopo sera.

Adesso,

Ho l’Amore ce l’ho nel petto,

Conosco di quel libro ogni parola,

Conosco l’Amore,

Conosco la malinconia

E conosco anche il dolore

Di non poterlo tenere stretto con me,

Accanto ogni notte,

Farci l’Amore,

Ogni sera.

Giuseppe La Mura feb 2020
testo: copyright legge 22 Aprile 1941 n°633
photo: Web

Arrivo a sera

Come i pendolari alle loro case

Accompagnati dal vociare della gente

Immersi nello stridulo suono dei treni alla stazione.

Sogno di prenderne uno,

L’ultimo della giornata,

E corro fino a perdere il respiro

Per sentire in tutti i battiti del Cuore

L’eco del tuo nome,

Il richiamo dell’Amore.

Giuseppe La Mura giu 2020
testo: copyright legge 22 Aprile 1941 n°633
photo: Web

Kita Wing – Akina Nakamori

“Kita Wing”

Love Is The Mystery
わたしを呼ぶの
愛はミステリィ
不思議な力で
映画のシーンのように
すべてを捨ててく Airplane
北ウイング 彼のもとへ
今夜ひとり 旅立つ
いちどはあきらめた人
心の区切りの Teardrops
都会の灯り ちいさくなる
空の上で 見降ろす
夢の中を さまようように
夜をよぎり 追いかけて
夜間飛行(ミッドナイトフライト)
Love Is The Mystery
翼ひろげて
光る海を 越えるわ
すこし不安よ
日付が塗りかえてゆく
苦しいだけのきのうを
あなたが住む 霧の街が
雲の下に 待つのね
恋の眠り 目覚めさせてく
見知らぬ空 夢色の
夜間飛行(ミッドナイトフライト)
Love Is The Mystery
言葉をためて
ふいに 胸に飛びこむ
それが返事よ
Love Is The Mystery
あなたは呼ぶの
愛はミステリィ
不思議な力で
Love Is The Mystery
(We Are In The Heart Magic)
Forever Mystery
(I Can Hold You,
Deep In My Heart)
Love Is The Mystery
(We Are In The Heart Magic)
Forever Mystery
(I Can Hold You,
Deep In My Heart)
Love Is The Mystery
(We Are In The Heart Magic)
Traduci in italiano

Ricordo i tuoi baci

Erano morsi sulle labbra

Era fame del mio cuore.

E mentre lo mangiavi

Io ti facevo l’amore

E mi immergevo nel tuo mare

I miei occhi nei tuoi

Le mani sul viso e tra i capelli

E poi a disegnare le linee sinuose e dolci del tuo corpo.

Ogni volta che ti penso

È farti l’amore

Con lo stesso desiderio

Lo stesso ardore

E se chiudo gli occhi e immagino

Mi ritrovo con le labbra salate

Con il tuo odore addosso

E sento i tuoi morsi stretti sulle mie labbra

Sul mio cuore.

Giuseppe La Mura lug 2020
testo: copyright legge 22 Aprile 1941 n°633
photo: Web

27595953153_6e8b715283_b

Il sole

Entra nella camera

Illumina gli angoli bui del cuore

E ritrovo i miei pensieri accanto alle lenzuola,

Tutti caduti a terra,

Senza che mi abbiano svegliato,

Senza far rumore.

Resti nei sogni,

Nascosti nel buio della notte.

Resti addosso

Come i desideri,

Come i baci,

Indelebili,

Scritti col fuoco.

Giuseppe La Mura feb 2020
testo: copyright legge 22 Aprile 1941 n°633
photo: Web