C‘è vento caldo,

Scrolla gli alberi e l’anima

E sulla terra e sul cuore

Cadono silenziosi pensieri

È la vita, è la logica del tempo,

Inarrestabile,

E io percorro sui miei passi

Il mio cammino.

Lascio orme,

Si staccano petali,

Pezzi di cuore,

Maturano i pensieri,

Maturano i miei anni.

Li guardo ad occhi chiusi,

Mentre li lascio per terra,

Li ascolto,

Son tutti diversi tra loro,

Sono trasparenti e nudi

Parlano per me, muti,

Della mia vita passata,

Delle mie albe chiare,

Dei baci rubati da labbra piene d’Amore

Delle malinconie che sento nel cuore

Nei cieli dipinti dai tramonti rossi.

Giuseppe La Mura giu 2020
testo: copyright legge 22 Aprile 1941 n°633
photo: Web

Un nuovo giorno

S’appresta ad entrare

Come sole dalle finestra aperte

Nella vita di ognuno.

E gli occhi, gli sguardi,

Possono portare la passione

Da mondi lontani.

I tuoi occhi

Portavano mare caldo e spumose onde

E le tue labbra raccontavano

Sul rossetto c’erano rose e more

Spine e amore.

Giuseppe La Mura giu 2020
testo: copyright legge 22 Aprile 1941 n°633
photo: Web

Summer Beach – Yukiko Okada

“Summer Beach”

Oh Summer Beach
小さな太陽ね あなたの瞳(め)
熱い視線
眠ったふりしてパラソル越しに感じてるのよ
人魚たちの群れ…
原色が踊ってる…
何もかもを忘れて大胆になりたい
こんなに近くにいるのに何故
“I miss you”

Oh Summer Beach
まつ毛の白い砂
指先ではらってくれた
涙がこぼれる
“ごめんね”
あなたを驚かせた

去年の水着の
跡も消えていくから
空がブロンズ色に染まる時間 待ってて
終わった恋にさよなら言いたいの

Oh Summer Beach
ゆうべは”ごめんね”
私が少しいけない
Loving Loving me
Loving Loving you
もうすぐ言える
波の音に負けないほど
“愛している”って言わせて

Oh Summer Beach
小さな太陽ね あなたの瞳(め)
熱い視線
眠ったふりしてパラソル越しに感じてるのよ

Nella stanza buia

La luna si riflette sulle labbra

Angoli di bocca rossa scintillanti

Tagliano il respiro

Come fanno i baci rubati.

L’Amore è una candela accesa

Illumina i volti

Illumina gli sguardi e gli occhi

Fin quando i due amanti

Restano nascosti tra la notte.

Giuseppe La Mura giu 2020
testo: copyright legge 22 Aprile 1941 n°633
photo: web