Una notte d’estate

Uno spicchio di luna

Come fossero due labbra

Dove un bacio taglia il cuore

Proprio come succede a chi fa l’Amore.

Una notte d’estate

Il limbo prima del nuovo giorno

Dove decantano pensieri ed emozioni

Un luogo sacro

Un calice di vino rosso

Dove si scopre cosa spinge la passione

Quant’è il peso del desiderio e dell’ardore.

Una notte d’estate

È un luogo dove il cuore batte forte

Chiuso nel silenzio del petto

Dove il cuore

È una barca a vela

Che naviga tra le calde lenzuola

Nel mare infinito del mio letto.

Giuseppe La Mura giu 2020
testo: copyright legge 22 Aprile 1941 n°633
photo: Web