Nuvole,

E mentre le guardi,

Resti smarrita,

A cercar la strada,

A saper se è giusta quella intuizione,

Quella tua, come anche la loro, direzione.

E nel mentre,

Avanza il giorno,

A passi lenti,

Oramai consumato dal lungo viaggio.

E la luce nel cielo si dissolve,

Si nascondono e confondono i tuoi pensieri,

Smarriti,

Eppure dentro di Te.

Un pò di caffè,

Una sigaretta tra le labbra,

E poi ti tuffi nel mare freddo e docile del tuo letto,

Sogni di perderti,

Per ritrovarti immersa in quel letto di nuvole,

Tinte al tramonto

Di fragole, lampone frutti rossi

Disegni invisibili di mani

E baci pieni d’Amore.

Giuseppe La Mura giu 2020
testo: copyright legge 22 Aprile 1941 n°633
photo:Web

Un’altra mattina arriva,

Libri sul letto,

Cuore,

Che scrive e crede di conoscere l’Amore,

Che batte a macchina, parole, ore,

Silenziosamente mentre scorre il giorno ore nel petto.

Pagine lette,

Svogliate,

Sfogliate a caso,

Dal caso,

Disordinate dal caos,

Dal vento,

Dalla vita,

Dall’Amore.

Giuseppe La Mura giu 2020
testo: copyright legge 22 Aprile 1941 n°633
photo:Web