Dalle prime luci dell’alba,

Mi sveglio e rigiro nel letto,

Cercando ancora di quel poco calore che v’è rimasto.

L’odore della tua carne,

Il profumo dell’amore tra le fitte trame delle lenzuola,

La mia mano tra il nero dei tuoi capelli,

L’odore del caffè e la prima sigaretta accesa.

E’ una piacevole sensazione,

Rimestarmi nel letto,

Per continuare a ricercare una sottile piacevole sensazione,

che adesso, come Te, più non è.

Giuseppe La Mura mag 2020
testo: copyright legge 22 Aprile 1941 n°633
photo: Web

2 pensieri su “

I commenti sono chiusi.