Dietro ogni mia notte,

Dentro il suo buio,

C’è Lei,

Viva e Misteriosa,

Come l’energia che anima il mio cuore ancora di ragazzino,

C’è Lei in tutti i miei sogni,

In tutte le mie conquiste,

Nelle mie sconfitte,

Nella musica,

Nei desideri più intimi.

Tutto mi riconduce a Lei,

Come se fosse il seno della Donna che amo,

E le mani e le labbra

Fossero radici che cercano la vita e affondano nell’umida terra,

Per trovare sollievo e nutrimento,

Un ponte nel presente,

Per traghettare la mia Anima tra Passato e, forse, un Futuro.

Giuseppe La Mura mag 2020
testo: copyright legge 22 Aprile 1941 n°633
photo: Web