Emozioni

Viaggi interiori

Pezzi che si scompongono e ricompongono

Combinazioni sempre diverse.

Un quadro da inventare daccapo

Una storia da raccontare

Parole nascoste

Intime

Delicate

Pennellate che fanno vibrare l’anima.

Viaggi del cuore

Occhi, onde che si susseguono

Per giorni

Per ore

Per rivedersi diversi

Negli specchi degli altri

Riflessi ondulati su lembi di mare

Per ritrovare pezzi di noi

Lasciati in chissà quali mari.

Aprirsi

Per poi cercarsi

E frugare e lasciarsi frugare senza freni

Tra rovi e spine

Tra mele e more

A mani nude

Nelle valige chiuse

Nei viaggi degli altri

Per cercare e trovare se stessi

Più veri

Più intensi

Con occhi malinconici e dolci

Immensi e bagnati d’amore.

 

Giuseppe La Mura set 2019
testo: copyright legge 22 Aprile 1941 n°633
photo: Web

Annunci

Un pensiero su “

I commenti sono chiusi.