Ti incammini

Già dalle prime luci dell’alba

Quando la luce rosa del nuovo giorno

Si posa su rami di corallo

Sulle linee morbide delle tue labbra.

E il freddo del mattino

Ti coprirà di brividi la superficie del cuore

Mentre dentro di te

Sentirai scorrere nelle vene

Il fuoco della passione.

E sentirai il canto del mare

Simile a quello chiuso in te, nell’anima

Pezzi di silenzio e vuoto

Messi insieme dalla vita

Le cui radici partono dal profondo.

E mentre camminerai

La luce cambierà i suoi toni

Cambierai modo di vedere le cose.

Partendo dalla tua alba,

Dalla rinascita di ogni giorno,

Vedrai i colori disfarsi in mille pezzi

Schegge di vetri e sassi

Di baci e promesse

Sospesi nel cielo

E l’amore

Sarà quella linea sottile della vita

Che vedrai brillare nei tuoi occhi

Ad ogni tramonto.

 

Giuseppe La Mura set 2019
testo: copyright legge 22 Aprile 1941 n°633
photo: Web

Annunci