Provo a pensarti,

A camminare sulle righe dove asciughi i tuoi pensieri.

Provo a immaginare cosa vedono i tuoi occhi

Un campanile,

I suoi rintocchi

Simili ai passi lenti e fiacchi del caldo

Che avanza per le strade deserte,

Che si riposa sui pochi tetti dalle tegole rosse

E cotte come gli amori

Persi nei tuoi occhi

Nei tuoi bellissimi tramonti.

Provo a pensarti,

E vedo l’Oceano

Ondeggiare sui tuoi tacchi

Muoversi agitarsi nei tuoi occhi.

 

Giuseppe La Mura 22 ago 2018
testo: copyright legge 22 Aprile 1941 n°633
photo: Web

Annunci