Ognuno ha un amore cucito addosso

E quando di sera ti spogli

Resti vestita di baci

Di segni,

Disegni di mani

Di cicatrici

Di morsi fatti da labbra affamate.

È di notte

Quando il sole tramonta e cola a picco giù nel mare

Che ti spogli e ti vesti di luci notturne

Di pallidi raggi di Luna.

È di notte

Che senti come me

La fame

L’amore che cammina nel letto

Attraversando l’anima

Avvolta tra le nude lenzuola.

 

Giuseppe La Mura mag 2019
testo: copyright legge 22 Aprile 1941 n°633
photo: Web