Quest’alba il sole t’accarezza

E il freddo resta solo un brutto ricordo

La primavera è la consapevolezza

Che l’amore ogni anno nasce da ciò che sembrava morto

Una rosa nasce

Ed è già baciata dalla rugiada

Vorrei che le tue spine

Si posassero sulle mie labbra.

 

Giuseppe La Mura apr 2019
testo: copyright legge 22 Aprile 1941 n°633
photo: Web

Annunci

Un pensiero su “

I commenti sono chiusi.