bed-linen-1149842_960_720.jpg

Tutto ciò che vorrei

E’ una persona accanto

Che voglia sapere come sto

Che s’interessi di Me

Che possa ascoltarmi e capirmi

Una persona che mi voglia bene davvero

Non ho bisogno di persone che usano

Prendono e partono

E vanno via come gli addii,

Per sempre.

Non voglio più persone acanto a me che devono ancora scoprire chi sono

E cercano cercano cercano senza trovarlo mai.

Non voglio più vivere al freddo delle notti insonni e inutili

Mentre abbraccio cuscini,

Mentre bacio le mie ferite

Mentre penso a come sarebbe bello starsi accanto

E non sentire, almeno per un attimo,

Il rumore che fa il dolore.

Ed è pe questo che ti innamori di chi ti sta acanto tutti i giorni

Soprattutto quando conosci fuori il mondo come è fatto.

E quando ti senti con l’amore in casa

Non hai più paura di dormire la notte

E svegliarti d’improvviso

Con la solitudine che fa male

Come fosse un colpo dritto al cuore.

 

Giuseppe La Mura apr 2019
testo: copyright legge 22 Aprile 1941 n°633
photo: Web

Annunci

3 pensieri su “

  1. Artamia

    Cioran – Lo slancio verso il peggio
    …..




    .

    .
    https://www.youtube.com/results?search_query=CIORAN+AKIZUR
    .
    https://www.youtube.com/results?search_query=emil+cioran
    .
    Emil Cioran, entretien avec Georges Walter (1991)

    .
    Emil Cioran (1/4) : Penser contre soi

    Emil Cioran (2/4) : Sceptique de naissance

    Emil Cioran (3/4) : Rire du pire

    Emil Cioran (4/4) : Sommes-nous voués au mal ?

    .
    Apocalypse According to Cioran [Documentary, English Subs]

    .
    .

    Mi piace

I commenti sono chiusi.