Ogni volta che si scrive un pensiero

È perchè è pronto per il raccolto

E prima che cada per terra

Lo prendi e lo lasci in silenzio

Un appunto sulle pareti del cuore.

È come un rammendo ad un lenzuolo

Ogni rammendo incrocia i precedenti

Ogni punto infilato nella carne

Lo vedi scritto tra le parole.

E così a furia di scrivere

Ti spogli d’ogni cosa

Non t’appartiene più nulla

Non desideri più nulla

Tutto è scritto.

I baci

Le carezze

L’amore

La vita.

 

Giuseppe La Mura mar 2019
testo: copyright legge 22 Aprile 1941 n°633
photo: Web

6 pensieri su “

I commenti sono chiusi.