Kylie-Jenner-in-lingerie-for-new-video

E‘ un pomeriggio come tanti

Che sembra voler scrivere

Sulle parte del Cuore,

Un’altra storia

Un’altra primavera.

Il sole,

assonnato d’un lungo e freddo inverno

Si posa lento, quasi fosse stanco,

Sui vetri della finestra appena socchiusa.

Sembra di sentire addosso,

Il peso del tuo sguardo

Poggiato e nudo sul tuo corpo,

Come se stessi aspettando

Il mare e la forza selvaggia della tua marea.

Il calore di questo istante,

E’ come quello delle carezze,

Delle tue mani che affondano nella nuda terra,

Fino ai confini tra la carne e l’Anima.

E sembra di sentire giù al paese,

Le campane che iniziano a far festa.

Questo cuore è come quel sottil foglio di vetro

Un invisibile spazio che ci separa,

Tra il desiderio nascosto

E la voglia di mangiarci il sangue

Fino a restar nudi soltanto vestiti dell’Anima.

Giuseppe La Mura mar 2019
testo: copyright legge 22 Aprile 1941 n°633
photo: Web