Hai amato

Hai dato fondo a tutto ciò che avevi

L’hai donato e scambiato

Col Cuore sempre in mano.

E anche se resti sola,

Anche se ti ha sottratto sogni

Continui a sentire dentro di Te

Che l’unica speranza a tenerti in Vita

È ancora la voglia di Amore

E del tuo unico scopo di Vita

L’Amore.

 

Giuseppe La Mura 08 mar 2019
testo: copyright legge 22 Aprile 1941 n°633
photo: Web

Ti ritrovi a viaggiare indietro nel tempo

Sembra tutto uguale a ieri

Eppur la consapevolezza

Che qualcosa sia cambiato,

Ti accarezza,

Ti sfiora il cuore.

L’amore

Tanto atteso, voluto, cercato,

Va via come il giorno,

Come l’ennesimo sole

Si perderà nel rosso d’un tramonto,

E ti domanderai,

Ancora una volta,

Se la tua vita

È un bicchiere mezzo pieno

O mezzo vuoto.

E aspetterai domani

Spererai che sia diverso

E nell’attesa d’un nuovo giorno,

Sprofonderai in ciò che avevi ieri,

Un Amore,

E nulla più.

 

Giuseppe La Mura mar 2019
testo: copyright legge 22 Aprile 1941 n°633
photo: Web

black-and-white-car-girl-window-Favim.com-516150.jpg

Io ero felice con Te,

Era la tua presenza che mi faceva sentire completo,

Stavi lì a sentire ciò che avessi dentro l’Anima

Mi entravi nel Cuore con la luce del tuo sorriso,

Mi accendevi le speranze

Quando il sole sprofondava nel mare

Ed eri lì accanto a me la notte,

Anche se i nostri sguardi non potevano incrociarsi e parlarsi,

Ma sentivo che tu c’eri.

Ed ero felice,

E non avevo paura,

Perchè non ero solo.

 

Giuseppe La Mura mar 2019
testo: copyright legge 22 Aprile 1941 n°633
photo: Web

Che sarà di queste parole appiccicate sui muri

Come fossero raggi di sole

Che scaldano senza sfiorare la pelle.

Che ne sarà di questi amori che non ho

Di queste sigarette che non fumo più

Ma che bruciano ancora in gola

Come sale su ferite sempre aperte.

Che ne sarà di questa vita

Fatta da certezze di abbandoni

Di ricordi di carezze

Di tramonti che si ripetono

Che arrivano sempre

Dopo l’inizio di un’alba.

Che ne sarà di questa vita

Che sembra un libro nuovo ogni giorno

Inizi dal primo capitolo

E non sai se sarà bella anche la fine.

Giuseppe La Mura mar 2019
testo: copyright legge 22 Aprile 1941 n°633
photo: Web