Lei Verrà – Mango

“Lei Verrà”

Lei verrà 
io ne ho già sete 
lei verrà 
nel tempo che verrà 
e scenderà 
giù per la collina 
da nuove città 
Stai qui con me 
stanotte piove 
e piove su noi 
che non c’incontriamo mai? 
Lei verrà 
ma d’estate 
lei verrà 
perchè io aspetto già 
e scenderà 
forse di mattina 
dal fiume che va? 

Per noi avrà 
strane parole 
quelle che non riesco a dire mai 
parole di cui ti vergogni 
ah ci sarà il sole 
nella stanza in fondo agli occhi tuoi 
amore che non dai più sogni 
amore che non dai 

Lei verrà 
io ne ho già sete 
e scenderà 
forse di mattina 
dal fiume che va 

Per noi avrà 
strane parole 
quelle che non riesco a dire mai 
parole di cui ti vergogni 
ah ci sarà il sole 
nella stanza in fondo agli occhi tuoi 
amore che non dai più sogni 
amore che non dai 
e avrò 
amore che non dai più sogni 
amore che non da

 

07/03/2019

Annunci

Entra la notte nel letto

Entra senza bussare

Come una Donna che ti vuole.

Ogni notte entri Tu nella mia solitudine

E il cuore ti viene incontro

Inizia a correre forte

Come quando correvo dalla stazione a Te

Correvo e dentro i miei occhi tinti di notte

C’era la luce, la luna,

C’erano i baci, le tue forme sulle mie labbra

C’eri Tu.

 

Giuseppe La Mura 06 mar 2019
testo: copyright legge 22 Aprile 1941 n°633
photo: Web

Stanotte pensavo a Te

Di come sia possibile che non esista più nulla

Di come il tempo sia inesorabile

Una marea che cancella

Un bosco che si espande

Una città sepolta e poi abbandonata.

Stanotte pensavo a noi

Che eravamo e non siamo più.

Alle promesse, ai baci,

All’unione delle nostre anime,

A sentirci un corpo attraverso i cuori.

Pensavo ai treni presi per raggiungerti

Per stare con Te, per vivere con Te.

Pensavo che il tempo

Vissuto con Te

Correva così veloce

Che non pensavo sarebbe finita.

E che l’amore riuscivamo a rubarlo

A sottrarlo dal nostro tempo.

Pensavo

Che ogni tuo respiro

Fosse stato così lento

Tanto da vedere insieme la fine d’un tramonto.

 

Giuseppe La Mura 07 mar 2019
testo: copyright legge 22 Aprile 1941 n°633
photo: Web