Le tende socchiuse

Nascondono la vita rinchiusa lì fuori

È imbiancata già dalle prime luci dell’alba

Ti risvegli con pensieri nuovi, immacolati

Ti vesti celando il calore nei silenzi

Mentre calze di seta scivolano sull’Anima

L’innocenza illumina le rosee gote

Il candore è sciolto nel tuo docile sorriso.

 

Giuseppe La Mura feb 2018
testo: copyright legge 22 Aprile 1941 n°633
photo: Web

Annunci

A volte si fugge

Come fanno i silenzi

Come fanno anche le parole

Perchè restare è morire.

 

Giuseppe La Mura 21 feb 2019
testo: copyright legge 22 Aprile 1941 n°633
photo: Web

E luna sorge

Sta a guardare Te questa notte

È come un’Arancia

Grande e rossa

Si emoziona lei per Te

È anche innamorata di Te

Dei tuoi errori e dei tuoi spigoli

Dei tuoi seni e dei tuoi fianchi

Del cuore che metti in ogni respiro che fai

E io come lei

Innamorato di Te

Perso nei tuoi versi

Abbandonato alle tue parole

Naufrago tra le mille tue emozioni

Con gli occhi spalancati ti sento

Quanto Amore hai dentro

Mentre penetri rotonda

Tra le fessure del mio Cuore.

 

Giuseppe La Mura 21 feb 2019
testo: copyright legge 22 Aprile 1941 n°633
photo: Web

Schiena contro schiena

Cuore poggiato sul Cuore

Come un fiore selvatico

Che cresce impertinente su un vecchio muro

In silenzio.

Due cuori

Separati e legati

Da un sottile capillare

Rosso e invisibile come l’amore

Tu avrai pezzi di me dentro di te

E resteremo schiena contro schiena

E il avrò una promessa tra le mani

Un foglio bianco

Scritto da te mentre mi stringevi le mani

Una sottilissima linea rossa

Che solo il cuore sa leggere.

 

Giuseppe La Mura 23 feb 2019
testo: copyright legge 22 Aprile 1941 n°633
photo: Web

Nata sotto il Segno dei Pesci – Antonello Venditti

“Nata sotto il segno dei Pesci”

 

Ti ricordi quella strada, eravamo io e te
E la gente che correva, e gridava insieme a noi
Tutto quello che voglio, pensavo, è solamente amore
Ed unità per noi, che meritiamo un’altra vita
Più giusta e libera se vuoi
Corri amore, corri non aver paura
Mi chiedevi che ti manca, una casa tu ce l’hai
Hai una donna, una famiglia, che ti tira fuori dai guai
Ma tutto quello che voglio, pensavo, è solamente amore
Ed unità per noi, che meritiamo un’altra vita
Più giusta e libera se vuoi
Nata sotto il segno, nata sotto il segno dei pesci
Ed il rock passava lento sulle nostre discussioni
Diciotto anni son pochi, per promettersi il futuro
Ma tutto quel che voglio, dicevo, è solamente amore
Ed unità per noi che meritiamo un’altra vita
Violenta e tenera se vuoi
Nata sotto il segno, nata sotto il segno dei pesci
E Marina se n’è andata, oggi insegna in una scuola
Vive male e insoddisfatta, e capisce perché è sola
Ma tutto quel che cerca e che vuole è solamente amore
Ed unità per noi, che meritiamo un’altra vita
Violenta e tenera se vuoi
Nata sotto il segno, nata sotto il segno dei pesci
E Giovanni è un ingegnere che lavora in una radio
Ha bruciato la sua laurea, vive solo di parole
Ma tutto quel che cerca e che vuole è solamente amore
Ed unità per noi, stretti in una libera sorte
Violenti e teneri se vuoi 
Figli di una vecchia canzone
31/01/2019