Una di queste sere,

Tra tutti questi giorni che sembrano uguali,

Ti capiterà vedere cadere il cielo addosso,

Succederà d’improvviso.

E quella notte sarai senza la luna,

Senza compagnia,

Sentirai la solitudine aggirarsi dentro di te,

Camminare tra le stanze del Cuore.

Vedrai e riconoscerai chi ti ha dato un prezzo,

Capirai quale è il valore che t’è stato dato,

Per tutto il bene che hai profuso nei tuoi amori.

Vedrai chi non ti ha scelto quella sera

Perchè aveva già un appuntamento ad una cena,

Vedrai chi non ti ha scelto quel giorno,

Perchè aveva la partita di poker o doveva inseguir uno stupido pallone.

Incontrerai nei tuoi ricordi chi non ti ha scelto,

Perchè ti considerava meno importante di una scopata.

Quando ti capiterà,

Potrai anche incontrare chi non ti ha scelto,

Perchè il valore della tua vita era molto più alto della sua,

E ha preferito non farti inutilmente del male..

A me è capitato tutto,

A me è capitato il peggio per capire le Tue scelte.

Non mi hai scelto

Perchè avevi un mondo che valeva molto più del mio,

Avevi tutto, come lo avevo anch’io.

Una notte ho incontrato chi non mi ha scelto,

Perchè aveva qualcosa di meglio da fare,

Doveva andare ad una cena.

Per quella donna,

Valevo poco meno di una bottiglia di vino,

Poco meno di di centocinquantaeuro.

Tu invece mi hai dato tutto,

Mi hai dato il tuo sacrificio,

La tua rinuncia all’amore,

Alla felicità,

La rinuncia del tuo egoismo

Mi hai dato tutto il valore infinito che una Donna che mi ha amato

Possa aver mai dato a me e all’amore.

 

Giuseppe La Mura 5 gen 2019
testo: copyright legge 22 Aprile 1941 n°633
photo: Web

Annunci

2 pensieri su “

I commenti sono chiusi.