alia-bhatt-11.jpg

Batti ancora troppo forte cuore mio
siamo soli io e te oramai

perché ti agiti tanto
sveglierai anche i gatti dai sogni di amori e lotte
va bene, è inutile, non ragioni
mi abbandono completamente a te
scandisci la mia vita solamente Tu
palpita e agitati come piace a te.
a capofitto, senza freni, con le paure, con la voglia di sempre
io son stanco ora voglio dormire, spero di sognare
ti prometto che sognerò per te
un amore nuovo, una vita semplice, onesta
vedrai, batterai ancor più forte
ti sembrerà di sentire le campane suonar a festa
ora dormo, chiudo gli occhi per questa notte
fai in silenzio, cerca di calmarti
sognerò anche per te.

 

Giuseppe La Mura set 2014
testo: copyright legge 22 Aprile 1941 n°633
photo: Web

Annunci

6 pensieri su “

I commenti sono chiusi.