La notte

Porta con se il suono del silenzio

Di luci di auto che sfrecciano sull’asfalto nero

Di sguardi persi che vagano in attesa di un incontro.

La notte

Porta con se i luccichii di binari umidi

Di treni che percorrono lunghi viaggi

Di sconfitte e amarezze

Di amore e tenerezze.

La notte

È vestita di bianche lenzuola

Imbrattate di solitudini e amore

Di parole strette nei pugni oramai vinti dal dolore.

La notte è degli ultimi

Che sperano che un nuovo domani ci sia ancora.

 

Giuseppe La Mura nov 2018
testo: copyright legge 22 Aprile 1941 n°633
photo: Web

Annunci