05SINGLE1-jumbo.jpg

Quante emozioni credi di conoscere,

ma non sai ancora quella che ti rapisce,

che ti prende per mano e porta via da Te,

lontano.

E’ come scrivere l’amore

con un dito che costruisce un rigo nella sabbia.

ogni granello resta sospeso, immobile,

fino all’attimo in cui non c’è vento.

Ma basta un istante,

a far cambiare cos’hai scritto,

cos’hai provato nel cuore,

cosa riesci a decifrare da quel rigo profondo come il cuore.

E’, per esempio,

un lampo che illumina la notte,

un brivido inatteso, improvviso,

un bacio,

un abbraccio

un sorriso.

Ogni emozione ti scolpisce

proprio come il tuo dito che scrive sulla sabbia.

Ti segna e ti sgretola tutte le convinzioni,

No,

non sai ancora distinguere qual’è l’emozione

che ti prende per mano e ti porta via da Te,

lontano.

E allora disegni di giorno l’amore,

tracciando fili tra le nuvole,

e ci cammini sospesa sopra,

in attesa che giunga la notte,

un lampo improvviso,

un abbraccio caldo e forte,

un bacio e un sorriso,

che ti imprimerà un solco sul tuo corpo.

e chi ti starà accanto,

ti farà capire che sei Tu

la sua unica Donna

Che vive in tutti i suoi pensieri,

Sospesa tra l’amore vero e le favole.

Giuseppe La Mura nov 2018
testo: copyright legge 22 Aprile 1941 n°633
photo: Web

Annunci