3

Aspetti la sera

per fare il bucato di te stessa

e ti tuffi sotto la doccia

dove immergi i pensieri nell’acqua

nei gelidi silenzi,

per toglierti di dosso

quella fredda sensazione d’indifferenza. 

di notte

il bianco dei tuoi veli

è più lucente

s’insinua nel buio,

nei meandri del cuore

porta luce all’anima nuda

al tuo corpo scintillante di sogni e desideri.

E,

quando sei stanca del giorno,

ti riscopri finalmente pura

e puoi specchiarti nel mar della tua languida luna.

 

Giuseppe La Mura set 2018
testo: copyright legge 22 Aprile 1941 n°633
photo: Web

Annunci