La solitudine

Il pensiero

La connessione al cuore

Un mare in comune e due rive

Baciare

Baciarsi

Le tue labbra

Le mie labbra

Dirsi tutto senza usar parole

E sporgersi sul davanzale delle labbra.

Tu sopra, passionaria

Io un piano sotto, incendiario.

E tacciar le parlare dalle bocche

Non interrogare

Inquinare coi pregiudizi

La mente e il cuore

Lasciar scorrere in silenzio

Il fiume fino al mare,

Lasciar fare al destino.

 

Giuseppe La Mura lug 2018
testo: copyright legge 22 Aprile 1941 n°633
photo: Web

Annunci