margherita.jpg

Quando mi darai il Cuore

E lo donerai come fossi Fiore

A me, giardiniere per un solo istante

Dove ti terrò al sicuro tra le mie mani calde.

E sarai Amore puro

Quando andando via

E senza strapparti l’Anima

Ti lascerò vivere ancora nelle tue radici.

 

Giuseppe La Mura apr 2018
testo: copyright legge 22 Aprile 1941 n°633
photo: Web

lui

L‘odore del disordine intorno a me
Vedere pagine di libri
Sparpagliati e aperti nel cuore
Quante pagine aperte a caso dal vento
Cercare tra decine centinaia migliaia i finali
Ma uno da scrivere ancora
Tutto nuovo
Soltanto opera del mio vivere.

Quanto disordine intorno a me
Quanti sorrisi e pianti ancora
Quante sigarette da fumare
Vini da assaggiare
Notti da imbiancare
Per amare le labbra di chi mi cerca

Di Lei che resta per volermi e tenermi ancora
Quelle stesse labbra che desidero
Quelle per amare Lei
Baciare le labbra di un’unica grande Donna.

 

Giuseppe La Mura apr 2017
testo: copyright legge 22 Aprile 1941 n°633
photo: Web

angelo

Beate Voi
Amori miei
Che avete le mie verità in tasca
A me non avete lasciato neanche quelle
Soltanto i sassi dei vostri giudizi
Che non mi faranno più volare.

 

Giuseppe La Mura apr 2017
testo: copyright legge 22 Aprile 1941 n°633
photo: Web