donna

Imparai a dare tutto di me
Perchè non chiedessero mai il conto
Pagavo tutto io in anticipo
Dolore compreso
Imparai a dare tutto di me stesso
Perchè imparassi a non chiedere mai nulla
A non aspettarmi mai nulla quando l’amavo
Imparai a dare le spalle
A fidarmi come un cieco che attraversa la vita
Imparai a tener i denti stretti
E trattenere nel silenzio il sangue
Le pugnalate
Imparai che c’era amore nella loro distruzione
Amore
Si ma solo per se stessi.

 

Giuseppe La Mura apr 2018
testo: copyright legge 22 Aprile 1941 n°633
photo: Web

Annunci

fumo

Alle prime luci mi addormento
Sono stanco del lungo camminare
Tra pensieri in tempesta
La notta la percorro a piedi nudi
Brancolando nel buio
Sopra i miei sogni che scricchiolano incubi
La notte la tingo di rosso
Sembra un interminabile tramonto
Una attesa imminente di morte che tarda
Di fumo
Di incendi
Di Amore che vive nel Cuore.

 

Giuseppe La Mura apr 2018
testo: copyright legge 22 Aprile 1941 n°633
photo: Web

libri

Con le dita disegno i miei pensieri
Percorro le rive dei desideri
Che mi lasci prendere e mangiare
In silenzio m’incammino
Tra aranceti e gelsomini
Nei sentieri nascosti
Del tuo giardino
Tu che emani profumi di primavera
Tu paradiso e inferno
Femmina e Donna.

 

Giuseppe La Mura mar 2018
testo: copyright legge 22 Aprile 1941 n°633
photo: Web

mano.jpg

Quanto rumore inutile
C’è intorno ad ognuno di noi
Ma è nel silenzio d’una carezza
Un fiore non strappato dal cuore
Il desiderio di poter giacere
Un bicchere d’acqua
Un mare che disseti questo mio deserto.

 

Giuseppe La Mura mar 2018
testo: copyright legge 22 Aprile 1941 n°633
photo: Web

Sognavo fin da bambino di poter volare
Credetti ad un angelo
Mi sussurrava l’amore eterno
Sembrava onesto e sincero
Disse che mi avrebbe insegnato a volare
E m’illuse con un bacio
Di salire in cielo sfiorando le sue labbra
Ero alle porte del paradiso
Ma voleva soltanto rubare
La purezza del mio amore ingenuo
E caddi senza ali
Senza più l’anima
Nell’abisso del mio inferno.

 

Giuseppe La Mura mar 2018
testo: copyright legge 22 Aprile 1941 n°633
photo: Web