Accarezzo le tue gambe

Sento il fruscio del vento

Attraversa campi di spighe dorate

Soffia impertinente sull’anima

E le mie mani son farfalle

Abbandonano le loro ali

Danzando in tondo

Intorno al tuo Fiore rosso

Celando i lori battiti

Con quelli silenziosi del tuo Cuore

Volano docili in cerca di Calore

Purpureo e morbido come Te

Son di Velluto le trame dell’Amore