#piccoleStoriediAmore

loro.jpg

Era l’alba, una mattina uggiosa, erano stati bene insieme anche quella notte. Ma c’era un velo di tristezza nei loro occhi, innamorati come mai prima di allora. Erano forse le tante innumerevoli ferite della vita a scuoterli dalla loro intima delicatezza, avevano paura entrambi di star male di nuovo per amore. O era semplicemente quella sensazione di piacevole benessere nello stare insieme, a volte anche in silenzio, a parlarsi di tutto, a capirsi, ad accettarsi in tutto. Erano diversi, molto, ma riuscivano a prendersi e ritrovarsi camminando su un filo sottilissimo sospeso tra i loro cuori come due equilibristi.
Il caffè era quasi pronto, un bacio di lì a poco e ognuno avrebbe preso la strada verso i propri impegni. Ma quel bacio e il loro perdersi in un abbraccio silenzioso erano promesse, di rivedersi e stare insieme quella notte, ancora una volta. E alla radio c’era “Say a little prayer for you” di Aretha Franklin.

Giuseppe La Mura lug 2017
testo: copyright legge 22 Aprile 1941 n°633
photo: Web

Annunci

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...