bacio.jpg

C’era intimità, una pallida luna intrufolava i suoi raggi cerulei a spiare i sussurri, i baci, i sapori degli amanti.
La notte scendeva, sfilavano via le ore, silenziose, come fossero perle staccate da una fragile collana sotto i colpi dei baci poggiati sul collo che cadendo non facevano rumore.
Nella penombra risuonava etereo “Au Lait” di Pat Metheny.

Giuseppe La Mura lug 2017
testo: copyright legge 22 Aprile 1941 n°633
photo: Web

Annunci

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...