mani

Lei
Desideri del tepore d’una casa e di caldi sorrisi
Baci sul collo come orme sulla spiaggia
Passione spinta nell’aorta per giungere al suo Cuore

Lei
Mani sprofondate nella vita fino alla sua carne
Labbra poggiate nell’Anima mentre scrivo sui seni
Abbracci stretti tra le mani e sentirci meno soli

Lei
Oltre paradossi contraddizioni fiumi di parole
Più di ogni mia Poesia
Lei che vive e batte nel mare infinito del Cuore.

 

Giuseppe La Mura lug 2017
testo: copyright legge 22 Aprile 1941 n°633
photo: Web

Annunci

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...