specchio

Lei era già lì

Piantata sull’uscio del Cuore,

Aspettava dietro la porta il respiro di Lui.

Lui era poggiato già lì dalla parte opposta.

E sentiva il Cuore di Lei gemere e battere.

Tutte le sere era così

L’Amore avvolto nel buio delle incertezze

Le ricchezze delle parole e desideri

Chiuse strette sulle pareti dei loro silenzi

Erano poesie di raso rosso poggiate sulla pelle

I lori baci appena sussurrati sulle labbra.

Giuseppe La Mura lug 2017
testo: copyright legge 22 Aprile 1941 n°633
photo: Web

lei

Nei suoi occhi

Lavati dal cielo

Scorsi i silenzi più profondi

Raggiunsero i sentieri più impervi del Cuore

Nell’ora tarda del Tramonto,

L’attimo prima del congedo,

Quando Lei

All’accenno di un mio bacio indietreggiò

E nel Dolore nacque l’Amore.

Giuseppe La Mura lug 2017
testo: copyright legge 22 Aprile 1941 n°633
photo: Web