letto

La osservo

La guardo negli occhi

Osservo il labiale dei silenzi

Parole mute incancellabili

Lei è fatta d’Anima

Infinite parole scritte nel suo piccolo Cuore.

È con me

Eppure a volte va via

Ma poi ritorna

Qui con me e i suoi racconti

Vuol farmi conoscere e cacciare via

I mille volti sottili del Dolore

Nel suo ventre c’è posto solo per Amore.

 

 

Giuseppe La Mura mag 2017
testo: copyright legge 22 Aprile 1941 n°633
photo: Web

Annunci

forbice

Infilai la chiave nella toppa

Senza forzare

Provai a girarla.

Click

Uno scatto secco

Un tonfo nel Rosso

Un lungo corridoio

Dopo un tempo di buio

Giunsi,

Alle stanze del suo Cuore.

 

Giuseppe La Mura mag 2017
testo: copyright legge 22 Aprile 1941 n°633
photo: Web