#piccoliRomanzi

– Capitolo I

Amavo i viaggi, intensi, vissuti, emozionanti.
La guardai negli occhi, entrai fino alle porte del Cuore e sfacciato le chiesi:

-“Me lo darebbe un passaggio in Paradiso?
Il suo sguardo, il suo viso, il suo dolce sorriso.
Lei è bellissima.”-

-“Se mi accompagna, ci andremo insieme”-

– Fine

Giuseppe La Mura mag 2017
testo: copyright legge 22 Aprile 1941 n°633
photo: Web

letto

Entrammo in camera
Anzi già sulla porta eravamo dentro
Le parole erano strette
Eravamo consapevoli che fossero troppo strette
Imbavagliavano i desideri sommersi
Entrammo
Le parole caddero e i rumori tacquero
Solo il silenzio dei baci
Infiniti baci bacetti fatti di labbra e lingue
Fatti di umori e sapori
E poi…
E poi restammo senza le parole
Erano oramai orgogli inutili
Erano migliori le fantasie e i desideri
Eravamo migliori Noi
Sinceri e veri
Brutti ma belli dentro fino agli occhi
Bagnati d’emozioni
Noi ardenti nel bel mezzo d’un temporale.

Giuseppe La Mura apr 2017
testo: copyright legge 22 Aprile 1941 n°633
photo: Web