fiori

Tra l’erba

Si nasconde l’ultimo Sole.

Il buio serberà il suo dolce calore

Come un abbraccio al tramonto

Conserverà per sempre il fragile filo, l’Amore.

Giuseppe La Mura apr 2017
testo: copyright legge 22 Aprile 1941 n°633
photo: Web

Annunci

#piccoleStoriediAmore

sabbia.jpg

Un bacio, quel piccolo passo che separa la vita dall’abisso. Quel sole tra le nebbie che squarcia nel petto una speranza di vita. Un suono nel silenzio cupo del cuore, i piccoli rintocchi d’una campana a festa la domenica mattina.
Un bacio, il respiro della vita.

Giuseppe La Mura apr 2017
testo: copyright legge 22 Aprile 1941 n°633
photo: Web

lei.jpg

I miei giorni

Non sono miele zucchero e cannella.

Scale ripide da percorrere

A perdifiato e rotta di collo.

Ma il tempo è bugiardo, divora tutto.

Il prezzo è alto.

La mia vita scivola verso il basso

Nessun corrimano per poggiarsi

Come un respiro per sorridere e prendere coraggio.

E gioco tutto al tavolo della fottuta ragione

Oggi un’emozione

Domani un amore

Dopodomani perderò la mia Anima che muore.

Giuseppe La Mura apr 2017
testo: copyright legge 22 Aprile 1941 n°633
photo: Web

#piccoliRomanzi

fiori.jpg

– Capitolo I

-“a cosa serve tutta questa poesia, questi sentimenti ed emozioni?”-

-“serve a restar soli, a farsi il vuoto intorno, colmarlo di solitudine. Come petali inutili che sotto le sferze del ventio cadono fragili in terra a colorare i nostri tristi e vuoti giorni.”-

– Fine

Giuseppe La Mura apr 2017
testo: copyright legge 22 Aprile 1941 n°633
photo: Web